Giornate difficili: sopravvivere e migliorare l’umore

Le giornate difficili esistono per tutti. A volte si prolungano nel tempo diventando periodi complicati ed aumentando il livello di stress percepito. Anche se è assolutamente normale vivere giornate complesse e stressanti, quando capita troppo spesso può essere un vero problema per l’umore. Si può sopravvivere alle giornate difficili e migliorare l’umore.

Stanchezza, svogliatezza, perdita di interesse per le attività quotidiane possono essere alcune sensazioni che accompagnano le giornate difficili. Magari, quando ti senti così avresti voglia di rimanere a letto, non andare al lavoro, evitare l’uscita con l’amica o l’aperitivo.

Tutto sembra estremamente faticoso e poco allettante.

Come evitare che il susseguirsi di momenti di difficoltà trasformi il tuo umore, rendendo sempre più complicato vivere una quotidianità appagante?

Ecco alcune cose che puoi fare per evitare di scivolare in quel baratro di tristezza e stanchezza, da cui fatichi, poi, ad uscire.

Individua i fattori stressanti

Prendi carta e penna, matite colorate, le note del telefono o qualsiasi posto dove tu possa annotare e conservare informazioni utili. Comincia a scrivere la lista delle cose che vorresti modificare della tua vita.

Cos’è che continua a farti stare male o a rendere le tue giornate difficili? Come si può risolvere? Se non puoi risolverlo che azioni puoi mettere in atto per migliorare la situazione?

Prendiamo un esempio: la mattina quando ti alzi la tua casa è un disastro, il lavello pieno dei piatti della sera prima, non hai una tazza pulita per il caffè e c’è ancora una montagna di vestiti da stirare, per cui non sai cosa metterti per andare a lavoro. Già così la giornata è cominciata male.

Bastano pochi minuti per stilare una lista di azioni che ti aiuteranno nel prossimo futuro a migliorare la tua situazione: carica subito i piatti sporchi nella lavastoviglie, dedica ogni giorno 15 minuti per stirare gli indumenti oppure stendili in modo impeccabile per evitare il ferro da stiro. Scrivi anche come ti sentirai, o prova a visualizzarlo, ogni mattina quando la cucina sarà in ordine e avrai i vestiti pronti per il lavoro.

L’analisi delle criticità ti aiuta a sopravvivere alle giornate difficili e migliorare il tono dell’umore.

Dedica ogni giorno un po’ di tempo alle attività che ami

Fare il lavoro che ami è una fortuna che non tutti possono permettersi. Magari fai anche un lavoro che ti piace, ma i colleghi o il tuo capo rendono le giornate in ufficio davvero faticose.

Ecco perchè è così importante ritagliare ogni giorno del tempo per fare attività che ti fanno stare bene: giocare con il tuo cane (o quello di un amico se non ce l’hai e ti piacciono gli animali), coccolare il gatto e prenderti cura di lui (vale per qualsiasi animale domestico ma anche per le piante!), leggere un libro che ti piace (e non un libro che DEVI leggere). Andare al cinema, a teatro, guardare una serie tv che ti appassiona, fare fotografie, vedere gli amici.

Non esiste una regola valida per tutti, devi trovare l’attività che più ti ricarica e riproporla tutte le volte che puoi.

Dedicare tempo a ciò che ti fa stare bene, rende le giornate difficili meno difficili, dandoti le energie necessarie per affrontarle nel giusto modo.

Rendi il tuo ambiente confortevole e rilassante

Ovunque tu sia, avere ordine e calma intorno a te ti aiuterà a sentirti meglio. Lavorare su una scrivania coperta di carte, oggetti e polvere può aumentare il tuo livello di stress.

Dedica un po’ di tempo alla cura degli ambienti che frequenti e degli oggetti che utilizzi. Fai un po’ di decluttering e tieni intono a te solo le cose strettamente necessarie. Liberandoti del superfluo riuscirai a dedicare la tua attenzione solo alle cose importanti.

Dormire in una stanza ordinata e pulita migliorerà la tua qualità del sonno. Se vuoi approfondire l’argomento sonno, leggi l’articolo a questo link.

Smetti di procrastinare e migliora l’umore

Rimandare a domani cose che devi fare aumenterà il tuo livello di stress di giorno in giorno.

Devi lavare l’auto? Odi lavare l’auto? Va bene, ti dici, lo posso fare il prossimo weekend. Così, all’improvviso, l’idea di non doverlo fare ora ti darà una sensazione di sollievo quasi insperata. Bello vero?

In realtà è una strategia di evitamento, evitare di fare le cose difficili o sgradevoli ora e rimandarle al futuro. L’evitamento può funzionare sul breve termine, a livello di umore, ma ha un costo molto elevato in realtà. Non risolvi il tuo problema e aumenti lo stato di ansia, sapendo che c’è comunque qualcosa che devi fare e che non hai fatto ancora.

Per quanto possa essere faticoso, fare subito le cose che ti pesano ti aiuterà a toglierti stress e anzi aumenterà la tua percezione di essere efficace e produttivo.

Prenditi cura di te

Ricorda sempre che sei la persona più importante della tua vita, hai bisogno di dedicare tempo ed energie al tuo benessere per garantirti salute fisica e mentale.

Se pensi che i tuoi livelli di stress siano troppo elevati o noti che il malessere che li accompagna è molto intenso, forse hai bisogno di fare grossi cambiamenti nella tua vita.

Chiedi aiuto ad un professionista della salute se desideri migliorare il tuo benessere psico-fisico. Seguimi anche su Facebook o visita la pagina dello Studio di Psicoterapia Cognitiva, per trovare il professionista adatto a te.

Talia Urso, Psicologa Psicoterapeuta

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *